Contattaci » (+39)078188413

  • 1932 - tredici, oggi 300 caparbi e capaci viticoltori, fondano la Cantina di Calasetta

    convinti che una generosa quanto singolare natura, grazie al sole, al vento, al mare, alla sabbia, avrebbe contribuito a dare vini fortemente identitari, eleganti e di grande piacevolezza. La filosofia di accogliere, valorizzare le ricchezze naturali e coltivare il sapere degli uomini...
  • ...ha guidato l’azienda nel corso degli ottanta anni di attività perseguendo l’obiettivo

    di conservare e lasciare alle generazioni future un grande patrimonio naturale e culturale. La Cantina ubicata nell’isola di Sant’Antioco a sud-ovest della Sardegna insiste su un’area di produzione caratterizzata da un terroir singolare i cui terreni sabbiosi danno la possibilità di coltivare la vite franca di piede cioè con le sue radici originali, senza fare ricorso al portainnesto di vite americana...
  • Questo tipo di coltivazione assicura un patrimonio organolettico unico alle uve e determina la condizione ideale perché i vigneti

    ...diano una produzione eccellente anche in età molto avanzata. I forti venti di maestrale, provenienti da nord ovest, il clima mediterraneo con estati calde e secche, uniti alle tecniche di allevamento tradizionali ad alberello latino, offrono le condizioni ideali per la produzione del vitigno Carignano, probabilmente introdotto nell’isola dai Fenici verso il IX secolo a.C.. Le scelte enologiche seguite negli anni dalla Cantina hanno lavorato per conservare la diversità, per esaltare la complessità gustativa, per valorizzare gli originali profumi mediterranei, per dare ai vini grande armonia ed eleganza.
  • Spiagge, falesie, zone umide e vigneti giocano in un susseguirsi di spazi per arrivare a Calasetta

    “la bianca” piccola cittadina dell’isola di S’Antioco nella Sardegna meridionale, dove le caratteristiche case bianco calce sfilano lungo le strade attraversate dal discreto rumore del maestrale. Calasetta, Cal’e’ Seda in sardo, Cadesedda in tabarchino il dialetto che parlava un gruppo di liguri partendo da Tabarca, piccola isola tunisina avuta in concessione dal noto casato genovese dei Comellini.
  • Appunto a metà del 1700 questo gruppo di genovesi a causa della scarsa produttività della pesca

    del corallo nell’isola di Tabarca, l’abbandonarono per approdare nell’Isola di San Pietro e poi in quella di Sant’Antioco, ottenute in concessione dal Re di Sardegna. Il nome della cittadina è incerto anche se molti propendono per attribuire l’origine del nome a Cala di Seta per via della seta di mare ossia il bisso ottenuto da un mollusco bivalvo la Pinna Nobilis che filato a mano ed esposto al sole assume uno splendido color oro.
  • Calasetta è un centro importante di S’Antioco isola nota per il pregevole patrimonio archeologico, naturalistico, culturale, turistico, enogastronomico ed artigianale.

  • Calasetta - “la bianca” piccola cittadina dell’isola di S’Antioco nella Sardegna meridionale, dove le caratteristiche case bianco calce sfilano lungo le strade attraversate dal discreto rumore del maestrale.

  • Cantina di Calasetta dal 1932

  • La Cantina di Calasetta controlla la filiera produttiva in ogni sua fase, gestisce e segue con sistemi innovativi la qualità dei vini per garantirne l’eccellenza e la salubrità a tutela della salute del consumatore.

  • CANTINA DI CALASETTA - Società Cooperativa Agricola - Via Roma, 134 09011 Calasetta (CI) ITALIA

prev next

1932 - tredici, oggi 300 caparbi e capaci viticoltori, fondano la Cantina di Calasetta, convinti che una generosa quanto singolare natura, grazie al sole, al vento, al mare, alla sabbia, avrebbe contribuito a dare vini fortemente identitari, eleganti e di grande piacevolezza. La filosofia di accogliere, valorizzare le ricchezze naturali e coltivare il sapere degli uomini, ha guidato l’azienda nel corso degli ottanta anni di attività perseguendo l’obiettivo di conservare e lasciare alle generazioni future un grande patrimonio naturale e culturale. La Cantina ubicata nell’isola di Sant’Antioco a sud-ovest della Sardegna insiste su un’area di produzione caratterizzata da un terroir singolare i cui terreni sabbiosi danno la possibilità di coltivare la vite franca di piede cioè con le sue radici originali, senza fare ricorso al portainnesto di vite americana. Questo tipo di coltivazione assicura un patrimonio organolettico unico alle uve e determina la condizione ideale perché i vigneti diano una produzione eccellente anche in età molto avanzata. I forti venti di maestrale, provenienti da nord ovest, il clima mediterraneo con estati calde e secche, uniti alle tecniche di allevamento tradizionali ad alberello latino, offrono le condizioni ideali per la produzione del vitigno Carignano, probabilmente introdotto nell’isola dai Fenici verso il IX secolo a.C.. Le scelte enologiche seguite negli anni dalla Cantina hanno lavorato per conservare la diversità, per esaltare la complessità gustativa, per valorizzare gli originali profumi mediterranei, per dare ai vini grande armonia ed eleganza.

Italian Chinese (Simplified) English French German Russian

VENDITA IN CANTINA
Via Roma, 134   09011 Calasetta
dal lunedì al sabato 09:00-12:00
tel. +39. 0781.88413 - fax +39 0781.88876
info@cantinadicalasetta.it

VISITA E DEGUSTAZIONI
Via Roma, 134   09011 Calasetta
Su prenotazione
tel. +39. 0781.88413 - fax +39 0781.88876
info@cantinadicalasetta.it

Direttore Commerciale:
  - Sig. Paolo Parpinello

Enologo:
  - Sig. Dino Dini
  - Sig. Fabio Vitillo